Resoconto dei seminari artistici promossi  alla fondazione Widar, Lacona

Estate 2017

Dal 26  giugno al 3 luglio  si è tenuto c/o la fondazione Widar, all’isola d’Elba (Lacona)il seminario artistico di pittura antroposofica guidato da Magda Stella.

Il tema degli incontri è stato quello di realizzare un piccolo carnet di viaggio: un viaggio sui sentieri dell’isola.  L’obiettivo  è stato quello di  appellarsi alle proprie forze di attenzione, cercando di allenare la nostra capacità di osservazione e di percezione al fine di fissare le impressioni del mondo esterno elaborandole con le proprie forze di attenzione.

L’esperienza ha regalato consapevolezza nel proprio rapporto con la natura.

Si sono utilizzate varie tecniche: l’acquarello su carta bagnata e asciutta, la grafite, i gessetti colorati (soft pastell), pastelli a olio, matite colorate. I supporti cartacei sono stati tra i più svariati, dalla carta per acquerello a peso medio (160gr), si è proposto una carta più leggera per gli esercizi a grafite e a inchiostro, carta vellutina per l’esperienza con i gessetti, carta di riso su un supporto di cartoncino pesante. La varietà e ricchezza di proposte ha entusiasmato i partecipanti che si sono rigenerati attingendo alle “fonti” e “sorgenti” della propria interiorità. L’attività artistica infatti mira a ‘rigenerarci’ a ricostruire processi sclerotizzati dalla vita odierna.

Le lezioni si sono svolte all’aperto, nei luoghi mete di escursioni, dove venivano colti degli spunti tramite degli schizzi e successivamente elaborati nella sala polifunzionale del pentagono.

Il corso e l’attività artistica hanno contribuito a creare un clima disteso e positivo tra le persone e la natura circostante e siamo grati a questa opportunità offertaci dalla fondazione WIDAR.

Resoconto  del Seminario artistico per adulti “Dalla Terra al Colore”

L’obiettivo del laboratorio esperienziale rivolto ad adulti era conoscere i processi per ottenere il pigmento dalle ocre che si trovano all’isola d’Elba . Il programma prevedeva : visita alla miniera, osservazione e riconoscimento delle ocre, triturazione e preparazione del colore ad acquarello, esecuzione di una Campionatura e successivo esercizio artistico eseguito con tecnica delle velature .

 

 

 

Resoconto del campo estivo per famiglie  16- 21  Luglio 2016

 

La proposta rivolta ad adulti e bambini per una vacanza alternativa, è stata pensata da Magda Stella .  Lo scopo è stato quello di creare momenti di socialità attraverso  l’esperienza di dipingere con colori fatti dai bambini.

Da dove vengono i colori? È stato il motivo principale dell’ esperienza. Dalle ocre rosse e gialle provenienti dai giacimenti dell’isola d’Elba, ma anche dal regno vegetale, abbiamo raccolto le bacche dell’Alaterno, una pianta  tintoria diffusa all’isola d’Elba. I bambini sono stati invitati a estrarne il succo e osservare quali colori si diffondevano sul foglio, sono stati estratti inoltre i succhi di: spinaci, barbabietola, cavolo rosso, guscio di noce , estratto di bucce di cipolle.   

Si sono sperimentati anche colori con pigmenti vegetali, che sono meno brillanti dei colori sintetici, ma hanno caratteristiche speciali, come quelle che il colore muta velocemente sul foglio, ha una qualità più calda e viva. Si è fatto un campionario di tutti questi colori raccogliendolo poi in un simpatico libretto , composto dai bambini stessi.

All’iniziativa hanno aderito  bambini con rispettivi genitori, per un totale di 15 partecipanti. 

Apprezzatissima la  festa dell’ultima sera che  ha visto incontrare generazioni diverse che hanno fatto musica insieme, con fisarmonica, flauto e mandolino.

 

 

 

“Arte e Movimento”

La settimana dal 23 al 28 luglio era dedicata a far incontrare l’arte del movimento , Qi Gong, antica ginnastica energetica cinese e il disegno di forme come traccia grafica del movimento.

Hanno partecipato al seminario anche 5 insegnanti di scuola dell’infanzia provenienti dalla cina. Hanno apprezzato molto l’iniziativa e il caldo clima accogliente della sugheraccia.